Il Palatino cela il mistero delle origini di Roma. Al tempo dell’unità d’Italia il garibaldino Pietro Rosa dava inizio a una stagione di scavi tuttora in corso. Dopo di lui archeologi appassionati e importanti, non solo italiani, hanno profuso grandi energie per strappare il segreto a questo colle. Nel libro si raccontano le vicende di alcuni di questi uomini intrecciandole con i luoghi delle loro ricerche. Ma da questi luoghi comincia poi un’indagine diversa, rivolta a scoprire i modi in cui il primo re ordinò una comunità creata per un destino di conquista e civilizzazione di buona parte del mondo antico: il libro è una guida per esplorare l’ambiente che generò la forma del potere occidentale.

 

Umberto Vincenti è professore ordinario nell’Università di Padova, dove insegna Storia della costituzione romana. Tra i suoi libri: Diritto senza identità. La crisi delle categorie giuridiche tradizionali (Laterza 2007); Diritti e dignità umana (Laterza 2009); I fondamenti del diritto occidentale. Un’introduzione storica (Laterza 2010); La Costituzione di Roma antica (Laterza 2017); Ius Publicum. Storia e fortuna delle istituzioni pubbliche di Roma antica (Jovene 2018); Categorie del diritto romano. L’ordine quadrato (Jovene 2019); Lo studente che sfidò il papa. Inquisizione e supplizio di Pomponio de Algerio (Laterza 2019).

Il Palatino e il segreto del potere - Umberto Vincenti

SKU: 9788899700768
€18.70 Prezzo regolare
€17.77Prezzo in saldo