«A voi lettori auguro di cogliere attraverso le parole di Carlo Scovino quale vero significato hanno portato nel mondo che noi oggi conosciamo i Moti di Stonewall, una battaglia combattuta non solo contro uno Stato e/o un oppressore politico, ma contro un senso comune dilagante che imponeva, e ancora impone, un solo modello di società e di conseguenza un solo modello di vita per i singoli dal quale i deboli e i diversi da sempre sono esclusi.» (dalla prefazione di Marina Malgeri)

Libro patrocinato da Amnesty International Italia

 

Carlo Scovino vive a Milano e lavora in ambito sociale e formativo da oltre vent’anni. Collabora da molti anni con Claudio Mencacci, past president della Società Italiana di Psichiatria. È docente a contratto per l’Università degli Studi di Milano, e svolge un’intensa attività di formazione e sensibilizzazione su temi di carattere sociologico, civile e socio-sanitario presso scuole medie superiori, università, all’estero (in Iraq per conto dell’UNICEF), associazioni del privato sociale e del no-profit. I suoi libri Matti per i diritti umani, Love is a human right. Omosessualità e diritti umani e Questo odio non ti somiglia. Omosessualità in divisa (gli ultimi due pubblicati da Rogas) sono stati patrocinati da Amnesty International. Nel 2020 ha pubblicato, sempre per Rogas, Le bugie che deludono. Menzogna e vita quotidiana. Con Puntodoc ha pubblicato il romanzo familiare Le dita della mano non sono tutte uguali.

STONEWALL. IL CANTO DI UNA LIBERAZIONE di Carlo Scovino

SKU: 9788899700553
€16.70 Prezzo regolare
€15.87Prezzo in saldo