COME IL LIBERO SCAMBIO DEPRIME OCCUPAZIONE E SALARI

 

La crescente apertura al commercio internazionale ha rappresentato uno degli aspetti principali dell’abbandono in tutta Europa delle politiche di pieno impiego. Quest’abbandono ha notevolmente aumentato il potere del capitale, determinando una redistribuzione epocale del reddito a favore delle fasce più ricche della popolazione. Il volume analizza i canali attraverso i quali il libero scambio ha contribuito al peggioramento delle condizioni generali di vita dei ceti popolari e individua le politiche industriali e commerciali necessarie alla ripresa di un sentiero di crescita occupazionale e salariale.

 

Aldo Barba è professore associato di Politica economica all’Università di Napoli Federico II. I suoi lavori vertono su questioni di politica economica, distribuzione del reddito e indebitamento pubblico e privato.

 

Massimo Pivetti è stato professore ordinario di Economia politica alla Sapienza Università di Roma. È autore di opere di teoria della distribuzione del reddito, di economia internazionale, di politica monetaria.

 

I due autori hanno già pubblicato insieme La scomparsa della sinistra in Europa (Meltemi 2021, seconda ed.) e Il lavoro importato (Meltemi 2019).

MERCI SENZA FRONTIERE di Aldo Barba e Massimo Pivetti

SKU: 9788899700836
€19.70 Prezzo regolare
€18.72Prezzo in saldo