In occasione del 150° anniversario della Comune e un secolo dopo l’ultima edizione, riproponiamo otto conferenze tenute da Arturo Labriola nell’inverno del 1906, a trentacinque anni dal primo tentativo, dirompente ancorché sconfitto, di costruzione di una forma di governo socialista. Ricostruendo con sguardo politicamente orientato fatti, contesti e personaggi che entrarono in gioco, si offre un contributo all’analisi critica dell’epopea comunarda e una testimonianza dell’impatto che essa ebbe sul pensiero socialista posteriore.

 

Arturo Labriola (1873-1959), giurista, economista e politico. Dapprima militante socialista, studioso di Marx e teorico del sindacalismo rivoluzionario, esponente del revisionismo marxista influenzato dall’elaborazione di Sorel, ha attraversato la storia della prima metà del Novecento seguendo un percorso originale e contraddittorio. Dall’interventismo all’Aventino, dall’antifascismo in esilio alla compromissione col regime, fino al ritorno a sinistra nel dopoguerra. Tra le opere dello stesso periodo: Riforme e rivoluzione sociale: la crisi pratica del partito socialista (1904); Marx nell'economia e come teorico del socialismo (1908).

LA COMUNE DI PARIGI. Raccolta di otto conferenze di Arturo Labriola

SKU: 9788899700577
€17.70 Prezzo regolare
€16.82Prezzo in saldo