UNA TEORIA SOCIALE DELLA CULTURA

 

Nei Quaderni dal carcere Gramsci ingaggia un corpo a corpo con i paradossi della cultura popolare e del ruolo degli intellettuali, e lancia un prezioso messaggio di dissidenza morale e politica. In questo volume antologico i brani essenziali dei Quaderni dal carcere vengono raccolti e riorganizzati secondo una nuova interpretazione del pensiero gramsciano, provocatoriamente sganciato dalle letture del marxismo ortodosso e riportato alla sua dimensione schiettamente in-attuale, anche alla luce delle influenze che esso ha saputo esercitare in tutto il mondo, laddove sono presenti le contraddizioni del potere e dell'ineguaglianza.

 

Antonio Gramsci, nato ad Ales (CA) nel 1891, è stato uno dei maggiori filosofi e pensatori politici del Novecento. Segretario del Partito Comunista d’Italia nel 1924 e fondatore, nello stesso anno, de “L’Unità”, è stato uno degli ispiratori della sinistra mondiale. Catturato e incarcerato come oppositore dal regime fascista nel 1926, muore a seguito della durissima prigionia nel 1937, a Roma. I Quaderni dal carcere, insieme alle Lettere, sono studiati in tutto il mondo.

 

Fausto Colombo è Professore ordinario di Teoria della comunicazione e dei media e di Media e politica presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali dell’Università Cattolica di Milano, dove dirige il Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo. Ha tenuto corsi in diverse università straniere, ed è membro dell’Academia Europaea. Tra i suoi ultimi libri Il potere socievole. Storia e critica dei social media (B. Mondadori, Milano, 2013) e Imago Pietatis. Indagine su fotografia e compassione (Vita e Pensiero, Milano, 2018).

GRAMSCI RELOADED di Antonio Gramsci, a cura di Fausto Colombo

SKU: 9788899700218
€14.70 Prezzo regolare
€13.97Prezzo in saldo
    • White Facebook Icon
    • White Pinterest Icon
    • White Instagram Icon

    ©2023 by Flamingo Designs. Proudly created with Wix.com