«Grazie ai miei complessi di inferiorità avevo appena innescato una reazione a catena che l’avrebbe fatta innamorare di me. Col senno di poi forse la più grande, se non l’unica, botta di culo della mia vita.»

 

La depressione è il male della nostra epoca. È la malattia più diffusa al mondo ed è la più temuta dopo il cancro. Il nostro antieroe ci si imbatte nell'adolescenza e cerca di liberarsene con la disciplina e il metodo di un ricercatore, peccato che la cavia da laboratorio sia lui stesso. Finirà così per autocondannarsi a un’interminabile escalation di sfighe e miserie umane: queste daranno corpo a un brillante romanzo di formazione in cui tragedia e commedia si intersecano e fondono fino a diventare del tutto indistinguibili.

 

Alec Bogdanovic (19??-20??). Nato a Forest Hill, orfano di entrambi i genitori, la svolta della sua vita arriva nell'adolescenza quando, grazie al morso di un ragno radioattivo, comincia ad acquisire superpoteri. Fra questi c'è il «senso di ragno», una sorta di sesto senso che gli permette di percepire qualsiasi minaccia incombente e che gli consente di sventare i piani orditi da temibilissimi supercattivi del calibro de Il Camaleonte, Il dottor Octopus e LA RECENSITRIC*.

GLI ANSIOSI SI ADDORMENTANO CONTANDO LE APOCALISSI ZOMBIE di Alec Bogdanovic

SKU: 9788899700416
€13.70 Prezzo regolare
€13.02Prezzo in saldo
    • White Facebook Icon
    • White Pinterest Icon
    • White Instagram Icon

    ©2023 by Flamingo Designs. Proudly created with Wix.com