Una retorica seducente, alimentata da una sinistra orfana delle sue antiche certezze, ha fatto del Manifesto di Ventotene il mito fondativo dell’Europa dei diritti. Demonizza però il conflitto democratico, mentre i suoi sviluppi hanno elevato la libera circolazione delle merci e dei capitali a fondamento dell’unificazione. Spinelli ha poi promosso l’alleanza tra tecnocrazia europea e centri di potere economico, e avallato il percorso verso la moneta unica. Ha così reso la sua opera il cavallo di Troia dell’Europa dei mercati.

 

Alessandro Somma è professore ordinario di Diritto privato comparato nell’Università di Roma La Sapienza. È giornalista pubblicista, direttore responsabile de «La fionda» e collaboratore di «MicroMega». Tra le sue pubblicazioni: Sovranismi (DeriveApprodi 2018), Quando l’Europa tradì se stessa (Laterza 2021).

CONTRO VENTOTENE, cavallo di Troia dell'Europa neoliberale - di Alessandro Somma

SKU: 9788899700690
€12.70 Prezzo regolare
€12.07Prezzo in saldo